treni scontati per napoli da milano centrale

ma neppure greci. Re è nato a Roma in una famiglia filippina. Una banda di ragazzini dell'Europa dell'Est si muove per l'immensa stazione, sotto lo sguardo della polizia ma anche di Daniel, un cinquantenne discreto, che ha messo gli occhi su uno di loro, Marek, al quale strappa un appuntamento sessuale a pagamento. Ainom, ex guerrigliera fuggita in Italia dall'Eritrea, lavora nella stazione sciistica di un paese di montagna al confine con la Francia.

Sfortuna vuole che la società fallisca e l'industriale cada in depressione dopo la perdita della moglie. Un tempo che non passa mai, come un nastro che si riavvolge ininterrottamente, appeso al flebile filo dei ricordi passati e delle speranze per un futuro che sembra non voler arrivare. Dal sito Crash, di Paul Haggis, Usa/Germania, 2004, 113'. Dal sito Gli anni che non ritornano, di Yves Allégret, Francia/Italia, 1955, 90'. Poi la possibilità di partire, per alcuni a lungo sognata e per altri solo improvvisata. Due giovani parigini disoccupati, Oliver e sua moglie Pauline - lui era un informatico, lei una maestra - decidono, come tanti altri, di tentare la sorte pagando il costoso imbarco clandestino su un battello diretto verso le coste africane. Mini-doc della seria Scheggie.

MilanoToday - cronaca e notizie da Milano



treni scontati per napoli da milano centrale